Potentia

veduta del parco archeologico di Potentia e dei suoi scavi

Tra i luoghi da vedere a Porto Recanati, ci sono le tracce dell’antica colonia di Potentia: un tuffo nel passato romano, tra colonnati, affreschi e mosaici.

La storia di Potentia

Potentia è stata una colonia romana, fondata tra il 189 e il 184 a.C. insieme ad altre città sulla costa adriatica per dare delle terre ai veterani delle guerre puniche.

La posizione venne scelta per il vantaggioso sbocco sul mare e sulla foce del fiume Potenza che aveva una duplice funzione difensiva e commerciale verso l’interno della regione. Infatti, molte sono le testimonianze di scambi commerciali con gli Etruschi, i Sanniti e gli stessi Romani, incentrati in particolar modo sull’esportazione di terrecotte.

guida marche lonely planet

Guida Marche, Lonely Planet. Acquista ora su Amazon!

Proprio questi commerci furono la principale fonte di sviluppo della città, che fiorì nel settore mercantile, e poté finanziare imponenti abbellimenti edilizi, soprattutto tra il II-I secolo a.C. e sino alle guerre civili, che, insieme a un terremoto nel 56 a.C. rallentarono questo processo.

In età augustea la città ebbe una ripresa, e si mantenne solida fino al III secolo d.C. quando risentì della crisi che coinvolse tutto l’impero. Sopravvisse ai danni provocati dalla guerra greco gotica, pur restando un centro di ridotte dimensioni e diventando sede vescovile nel V secolo d.C.

Le ultime notizie sulla città di Potentia risalgono al VII secolo d.C. quando probabilmente fu abbandonata in seguito agli scontri con Longobardi e Franchi.

Il parco archeologico di Potentia

La città di Potentia era una colonia di nuova fondazione, per questo l’assetto urbanistico della città era molto regolare con strade che si incrociano perpendicolarmente e delle mura che la circondano. Se delle mura non sono rimaste tracce, si possono invece osservare alcuni tratti delle strade, i portici del foro e il perimetro delle tabernae disposte attorno a quest’ultimo.

É interessante una domus del I secolo a.C. decorata con affreschi sulle pareti e mosaici pavimentali. Della villa si possono distinguere alcuni ambienti: il tablinium con un mosaico bianco e nero, il peristylium con un pozzo centrale e un canale di scolo, e altre stanze della casa, forse usate come magazzini.

Dell’antica città di Potentia è ancora visibile anche un tempio, con un alto podio e un portico che si apriva sul decumano, che ha avuto un uso molteplice nel corso del tempo. In età imperiale il cortile porticato con un pozzo centrale ospitava il mercato, e attorno al tempio erano presenti delle botteghe. All’interno del tempio sono state ritrovate delle terrecotte tipiche della produzione artigianale di Potentia.

Rimangono infine le tracce di alcuni monumenti funebri appartenenti a cittadini di diverse classi sociali. Come si intuisce dalle strutture e dai reperti rinvenuti, infatti, potevano essere destinati a ricchi mercanti o a contadini, confermando la vocazione originaria della colonia e i suoi successivi sviluppi commerciali.

Immagine copyright: By Emigiorg – Own work, CC BY-SA 4.0

Ti potrebbero interessare anche gli altri siti archeologici delle Marche o gli altri siti archeologici di epoca romana recensiti in piattaforma.

Orari

Il sito è visitabile su prenotazione, telefonando allo 071 7599767 .

Biglietti

Ingresso gratuito.

Come raggiungere Potentia

In auto:  Dalle città del nord e del sud del lato adriatico, seguire la A14 fino all’uscita Loreto-Porto Recanati, e poi procedere sulla SS16 per circa 4 km fino a destinazione. Dal lato tirrenico, sia da nord, sia da sud si può utilizzare l’A1 per collegarsi alla A14, e seguire le indicazioni sopra.

In treno: è possibile raggiungere il sito in treno, grazie alla stazione ferroviaria di Porto Recanati, che dista circa mezz’ora a piedi dall’area archeologica, ma il tragitto si può accorciare prendendo un bus locale “Porto Recanati-Potenza Picena” per tre fermate fino a via Salvo D’Acquisto, che dista circa un quarto d’ora a piedi.

Contatti

Tel: +39 071 7591872 (Pro Loco)

Email: info@portorecanatiturismo.it

 

Dove dormire vicino Potentia

Booking.com

 

Se sei nella Marche e visita Potentia, potresti anche visitare Urbs Salvia con il suo splendido anfiteatro.