Aree archeologiche di Roma

Principali aree archeologiche dell’antica Roma, repubblicana e imperiali. Luoghi unici al mondo che rendono la capitale d’Italia una città senza eguali al mondo. Avrete bisogno di tornare a Roma più e più volte per visitare tutto quello che offre la città, e forse non vi basterà.

tour e visite roma antica

Visite e tour guidati di Roma su Get Your Guide

Qui vi riportiamo alcuni dei principali siti archeologici della capitale con la speranza che possiate visitarli tutti e riempirvi gli occhi di tanta bellezza!

Se siete in visita a Roma per qualche giorno potrebbe essere interessante valutare alcune card cumulative come la OmniaCard o la CityCard da 48 o 72 ore con biglietti cumulativi e trasporti inclusi.

roma colosseo

Il Colosseo

Il Colosseo è sicuramente il monumento più famoso del mondo antico, e veglia sulla città di Roma da quasi duemila anni.

Foro romano e Palatino

Camminare per il foro, oggi è un’esperienza emozionante: si tratta del cuore pulsante della Roma antica, il luogo in cui si decidevano le sorti della città, dove si trovano gli edifici sacri e civili principali.

terme di caracalla panoramica

Terme di Caracalla

Celebri, maestose e spettacolari, le terme di Caracalla non hanno bisogno di presentazione.  Si rimane colpiti dall’imponenza delle rovine che rivelano la loro grandiosità, incorniciate armonicamente dal verde e dai pini marittimi, pur essendo nel cuore della città.

fori imperiali

Fori Imperiali

I Fori Imperiali: un luogo magico nel cuore di Roma, una delle vie più belle al mondo che vi catapulterà in epoche lontane e appassionanti. La passeggiata che porta dal Colosseo a piazza Venezia è davvero unica, in mezzo a frammenti, colonne, resti di templi che un tempo erano il cuore pulsante dell’antico impero romano in un susseguirsi di Fori

mercati di traiano roma

Mercati di Traiano

Affacciati sulla splendida via dei Fori imperiali dominano la vista i Mercati di Traiano, con la loro forma a semicerchio che fa da cornice al sottostante foro di Traiano.

terme di diocleziano a roma facciata

Terme di Diocleziano

Le terme di Diocleziano, inaugurate nel 305 d.C. sono il complesso termale più grande e imponente dell'antica Roma e potevano accogliere sino a 3000 persone.

Area sacro di Torre Argentina Roma

Area sacra di Torre Argentina

La piazza di Torre Argentina deve il suo nome a Johannes Burckardt, alto prelato che si firmava “Argentino” in quanto nato a Strasburgo, città il cui nome latino è appunto Argentoratum. Fu questi dal 1483 cerimoniere di ben cinque pontefici e acquistò un terreno accanto ai resti del Teatro di Pompeo, dove fece costruire un palazzo che inglobò anche la torre.

portico di ottavia

Portico di Ottavia e Teatro Marcello

L’area archeologica che abbraccia il portico di Ottavia e il teatro di Marcello è un’area di grande rilevanza storica, perché qui sono ancora visibili resti di età repubblicana e, insieme con l’area sacra di Largo Argentina, ci offre un quadro importante degli edifici di Roma tra il III e il II secolo a.C.

sant'omobono

Area sacra di S. Omobono

Nel 1937 durante i lavori di scavo per la sistemazione della zona circostante la chiesa di S. Omobono, fu fatta la più importante scoperta archeologica di testimonianze della Roma arcaica. Gli scavi portarono alla luce infatti un santuario identificato con quello duplice di “Fortuna et Mater Matuta”.