Siti archeologici Italia pre romana

santuario di pietrabbondante

Mappa dei siti e parchi archeologici d’Italia che risalgono come fondazione, o come testimonianze principali giunte fino a noi, ai popoli che vivevano nella penisola prima che Roma diventasse Roma.

Parliamo di Etruschi in primo luogo, ma anche di IapigiMessapi, Bruzi, Liguri e tutte quelle popolazioni che una dopo l’altra dovettero soccombere all’avanzata di Roma.

Attraverso la ricerca è possibile filtrare i siti archeologici per Regione. E’ possibile, inoltre, andare alla scheda dettagliata del sito o vedere la sua localizzazione sulla mappa. Vi proponiamo anche alcune letture utili per approfondire la conoscenza di questi popoli. Buona ispirazione!

Search
Expand the search area up to
Nearby points of interest
Reset
Resize the map
19 Risultati
Default
  • Title A to Z
Refine Search
Regioni
parola chiave
Loading

Il Parco naturalistico e archeologico di Vulci sorge nel cuore della Maremma Laziale, tra il Comune di Montalto di Castro e quello di Canino. La natura domina  incontaminata con suggestivi canyon scavati dalle rocce di origine vulcanica e il fiume Fiora che con una piccola cascata cade nel laghetto di Pellicone, tesori naturali che conservano i resti dell’antica città etrusco-romana di Vulci.…

Il punto forte del sito archeologico di Monte Sannace è la combinazione tra patrimonio naturale e culturale, grazie alla presenza di tracce dell'antica civiltà dei Peceuzi armoniosamente integrate in uno splendido ambiente naturale al centro delle Murge.…

Arpi fu il più importante e esteso insediamento della Daunia. L’antica città oggi si trova nel territorio di Arpinova, luogo ricco di importanti testimonianze archeologiche che includono sia le splendide testimonianze dell’antico centro daunio che l’area archeologica di Passo di Corvo con i resti di un villaggio neolitico attivo fra V e IV millennio a.C…

Il Monte Saraceno è un luogo magico, che emoziona ancora oggi chi decide di visitare il Gargano. In questi luoghi, già nel IX secolo a.C. si insediò il popolo dei Dauni. E proprio qui sul Monte Saraceno fu rinvenuta un’importantissima necropoli dauna, con le sue tombe e centinaia di stele funerarie su un pendio che guarda il mare.…

Il sito di Serra di Vaglio, accoglie i visitatori con le sue possenti mura e uno splendido esempio di restauro sperimentale, la casa dei Pithoi. Luogo di incontro tra la civiltà italica e la presenza greca. Poco lontano, a Rossano di Vaglio, il santuario della dea Mefitis.…

L’antica città etrusca di Roselle sorgeva su un’altura che consentiva il controllo dell’intera piana di Grosseto, anticamente occupata dal Lago Prile. Fondata nel VII secolo a.C. fu un importante centro etrusco poi una fiorente città romana.…

Visitare l’area di Monte Bibele è un’esperienza particolare, perché si unisce la dimensione naturalistica a quella storico archeologica. La visita in primo luogo è una passeggiata nei boschi, in aree da sempre incontaminate, tanto che gli antichi vi trovavano una connessione con la divinità.…

Manduria è un’antica città messapica, situata nella penisola salentina a sud est di Taranto. Molte sono le testimonianze del suo glorioso passato giunte sino a noi tra cui le imponenti mura megalitiche, una necropoli con oltre 1200 tombe, il Fonte Pliniano descritto da Plinio il Vecchio nel suo Naturalis Historia, e l’ipogeo della Chiesa di San Pietro Mandurino.…

Il Parco dei guerrieri si trova nel piccolo comune di Vaste, da identificare con l’antica Basta, un importante centro messapico del Salento di cui sono ancora visibili alcuni tratti dell’imponente cinta muraria (IV-II secolo a.C.) che in origine era lunga più di 3 km con cinque porte di ingresso.…