Muro Leccese, ritrovato un deposito funerario di epoca messapica

Un deposito funerario con all’interno delle ossa di bambini, numerosi vasi e altri oggetti di piccole dimensioni è stato recentemente rinvenuto a Muro Leccese, in provincia di Lecce, durante i lavori di ampliamento della fogna bianca.

I reperti, databili IV-III secolo a.C., sono stati portati alla luce nei pressi di via Don Bosco, non lontano dalla vasta area archeologica che dal 2000 è oggetto di indagini da parte dell’Università del Salento.

Si tratta di un importante ritrovamento, spiega l’archeologa Oda Calvaruso, che si occupa della sorveglianza archeologica degli scavi per conto della Soprintendenza “una cassa con questi oggetti non era mai stata rinvenuta ed ha un certo valore per la conoscenza dell’abitato”.

Proprio nel 2017 a Muro Leccese, all’interno del Museo Diffuso di Borgo Terra, era stata inaugurata la sezione messapica.

La notizia diffusa il 26/11 u.s. da ilquotidianodiPuglia.it è stata ripresa da diverse testate nazionali e locali.

Una news che volevamo condividere con Voi!

La redazione,

Siti Archeologici d’Italia