Grotta di Fumane

grotta da fumane

Una visita alla grotta di Fumane è come fare un salto indietro nel tempo di quasi 90.000 anni. Si tratta infatti di uno dei più antichi e importanti ripari risalente addirittura al paleolitico, agli albori dell’umanità.  L’esplorazione all’interno della grotta, è doppiamente affascinante, perché permette di indagare sia le ultime tracce della vita e della cultura dell’uomo di Neanderthal, sia la comparsa dei primissimi uomini sapiens, i nostri più antichi progenitori.

tour verona

Tour e attrazioni a Verona. Scopri e Prenota su Get Your Guide!

La storia

La Grotta di Fumane fu un riparo usato in epoca preistorica, dove le prime tracce sono databili a 90.000 anni fa e riguardano soprattutto la fauna. La presenza umana è documentata con prove e resti, in un periodo compreso tra 60.000 e 25.000 anni fa. L’accesso alla grotta fu poi bloccato a causa di una glaciazione. Il lungo periodo di frequentazione di questa grotta, la ricchezza delle testimonianze e la presenza simultanea stratificata dell’homo di Neanderthal e dell’homo Sapiens, rendono questo uno dei siti preistorici più particolari e importanti d’Europa.

A occupare questo riparo furono per primi gli uomini di Neanderthal: qui è documentata la presenza relativa all’ultima fase di sviluppo di questo gruppo, destinato all’estinzione durante l’ultima fase in cui la grotta fu abitata, intorno a 40.000 anni fa.

Vi sono poi tracce che rivelano l’arrivo dei Sapiens, e questa grotta è una delle testimonianze più antiche della loro presenza in Europa e delle primissime fasi di sviluppo culturale della nostra specie.

Visitare la Grotta di Fumane

Alla grotta di Fumane si può accedere con delle visite guidate per gruppi ristretti e alla struttura della grotta è associato il museo, integrato e comunicante con il vero e proprio riparo, in modo da permettere un ampliamento e una spiegazione puntuale di quello che si osserva direttamente. Non mancano inoltre indicazioni e cartelli di approfondimento lungo il percorso.

La grotta rivela i segni della frequentazione prima degli uomini di Neanderthal e in seguito dei Sapiens. Il passaggio tra le due specie e le diverse epoche di frequentazione della grotta è ben evidenziato da una stratigrafia molto ben dettagliata, che permette di osservare direttamente sulla roccia le diverse fasi di abitazione di questo luogo.

veneto guida lonely planet

Veneto. Lonely Planet. Acquista su IBS!

Sono visibili tracce di focolari e reperti vari, da utensili a ossa di animali. Sulla parete, che nella parte del vero e proprio riparo è dipinta d’ocra, sono visibili alcuni tra i più antichi disegni della storia. Due in particolar modo sono ben visibili e identificati. Uno rappresenta un animale (non è certo se si tratti di un felide o di un mustelide), l’oggetto del secondo invece non è ancora ben identificato: si tratta probabilmente dell’esecuzione di un rituale forse di tipo sciamanico, oppure associato alla caccia, con l’ostentazione di una preda.

Oltre alle visite guidate è possibile partecipare agli eventi organizzati nella grotta, che permettono di fare diverse esperienze, con approfondimenti e aperture straordinarie senza prenotazione. Vengono organizzati anche molti laboratori didattici sia per adulti che per bambini.

Immagini copyright: By Thilo Parg – Own work, CC BY-SA 3.0

Vedi anche gli altri siti archeologici del Veneto o i siti preistorici mappati in piattaforma.

Orari

La Grotta di Fumane è aperta il sabato e la domenica da marzo a ottobre, con visita guidata e prenotazione obbligatoria, ai seguenti orari:

Mattina
Prima visita: ore 10:00
Seconda visita: ore 11:30
Pomeriggio
Prima visita: ore 15:00
Seconda visita: ore 16:30

Biglietti

Visite guidate con prenotazione:
– per gruppi fino a 11 persone: 80 €;
– per gruppi da 12 a 25 persone: 7 € a persona;
GRATUITO per portatori di handicap e accompagnatore;

Visita guidata senza prenotazione durante le domeniche estive
– 8 € adulti;
– 7 € studenti di ogni ordine e grado;
– GRATUITO per portatori di handicap e accompagnatore.

Come arrivare alla grotta di Fumane

In auto: Da Verona, il sito si può raggiungere in auto, prendendo la SS12 in direzione fino a Pescatina, per poi proseguire sulla SP1 fino a destinazione. La grotta si trova a circa 6 Km a nord del paese di Fumane, una volta raggiunto, si prosegue per circa 4 km in direzione Molina, e poi prendere il bivio a destra che conduce all’ingresso del sito.

 

Contatti

Tel: +39 0521 627183

Email: info@grottadifumane.it

Dove dormire vicino Fumane

Booking.com